Esame microbiologico e biochimico

L’esame microbiologico è raccomandato quando c’è una anamnesi di infiammazioni o quando ci sono indicazione come forte odore, un alto numero di cellule rotonde, maggior viscosità, bassa motilità.

L’esame microbiologico è raccomandato quando c’è una anamnesi di infiammazioni o quando ci sono indicazione come forte odore, un alto numero di cellule rotonde, maggior viscosità, bassa motilità. Viene verificata la presenza di batteri aerobici e anaerobici, ureaplasma, micoplasma e clamidia; tale scoperta porta al loro trattamento immediato.

L’esame biochimico misura i livelli di fruttosio, fosfatasi acida e alfa-glucosidasi nel liquido seminale. Verifica possibili disfunzioni delle ghiandole dell’apparato genitale maschile (cisti delle vie seminali, prostata, epididimo) che possono avere ripercussioni negative su liquido seminale. Soprattutto nei casi di azoospermia è necessario esaminare le ghiandole per poter interpretare il tipo di azoospermia (ostruttiva/non ostruttiva).

Argomenti rilevanti

©2021   Finead SA

Log in with your credentials

Forgot your details?


    (!) Si prega di NON inserire informazioni personali e dati sanitari in questo campo.

      (!) Si prega di NON inserire informazioni personali e dati sanitari in questo campo.