Esame della frammentazione del DNA

L’esame più importante per la funzionalità del liquido seminale è l’esame della frammentazione del DNA.

L’esame più importante per la funzionalità del liquido seminale è l’esame della frammentazione del DNA. Il metodo valuta la presenza di frammentazioni nel DNA con il metodo di dispersione della cromatina spermatica (SCD) più appropriato. È un indicatore dell’integrità della molecola di DNA, i cui valori elevati sono dovuti, tra l’altro, a:

  • età (> 40)
  • stile di vita (fumo, alcol, ecc.)
  • alti livelli di stress ossidativo

Questo esame è consigliato per le coppie che hanno:

  • bassi tassi di gravidanza
  • embrioni di scarsa qualità
  • inibizione della crescita embrionale
  • aborti spontanei ricorrenti

probabilità di alti tassi di anomalie congenite nella prole.

La frammentazione del DNA è possibile anche nei casi in cui tutti gli altri parametri del liquido seminale rientrano nei livelli normali. Nei campioni con elevata frammentazione (> 30%) si raccomandano tecniche di laboratorio specializzate per il trattamento del liquido seminale, come l’isolamento con chip microfluidici, nonché metodi speciali di procreazione assistita, quali ICSI e PICSI.

Argomenti rilevanti

©2021  finad sa logo Finead SA

Log in with your credentials

Forgot your details?


    (!) Si prega di NON inserire informazioni personali e dati sanitari in questo campo.

      (!) Si prega di NON inserire informazioni personali e dati sanitari in questo campo.