Donazione di liquido seminale

Quando il liquido seminale del partner non è in grado di fecondare gli ovociti e dopo un esame andrologico specializzato presenta gravi parametri patologici, la soluzione indicata è la donazione di liquido seminale.

L’impiego del liquido seminale del donatore è indicato nei seguenti casi:

  • il liquido seminale del partner non è in grado di fecondare gli ovociti e dopo un esame andrologico specializzato presenta gravi parametri patologici,
  • quando al partner è stata diagnosticata azoospermia completa (di natura non ostruttiva) e il prelievo di spermatozoi mediante biopsia testicolare è stato eseguito senza successo o non è la scelta medica appropriata,
  • esiste un alto rischio di trasmissione di una malattia ereditaria per la quale la diagnosi preimpianto potrebbe non essere accurata,
  • il partner è stato sottoposto a resezione dei dotti deferenti (vasectomia),
  • ripetuti tentativi falliti di procreazione medicalmente assistita, dovuti alla scarsa qualità del liquido seminale.

Argomenti rilevanti

©2021  finad sa logo Finead SA

Log in with your credentials

Forgot your details?


    (!) Si prega di NON inserire informazioni personali e dati sanitari in questo campo.

      (!) Si prega di NON inserire informazioni personali e dati sanitari in questo campo.